FAQ

Perché devo ricorrere ad un finanziatore per il mio contenzioso?

Se non hai mezzi per finanziare il contenzioso perché molto caro, oppure se non vuoi investire, mettendo a bilancio, somme correndo il rischio di perderle (e di perdere le spese di soccombenza), puoi farti finanziare il contenzioso. 

Quali contenziosi possono essere finanziati?

In pratica tutti i contenziosi, però è più facile trovare un finanziamento per i contenziosi per importi elevati e più costosi (ad es. arbitrati o cause all’estero).

È possibile finanziare cause seriali (tutte uguali o quasi)?

I Fondi possono essere interessati anche alle cause seriali (es. anatocismo, risarcimento danno da prodotto etc.).

Quali costi vengono presi in carico dal finanziatore?

Dipende dal contratto con il finanziatore. Di solito tutti i costi compresi i periti, le spese di soccombenza, gli onorari e i costi per l’esecuzione della decisione

Il finanziatore acquista il credito?

No, il credito rimane in capo alla parte finanziata. Il finanziatore ha solo diritto ad una parte del netto ricavo in caso di successo. 

Cosa succede se perviene un’offerta transattiva? Chi decide?

È necessario regolare questo aspetto nel contratto con il finanziatore. La prassi ha elaborato vari sistemi per evitare il conflitto con il finanziatore.

Chi decide sulla strategia difensiva?

È necessario regolare l’aspetto nel contratto con il finanziatore. Di solito decide il creditore.

Vengono accolte tutte le richieste di finanziamento?

No. I finanziatori valutano se la pretesa è fondata e se il debitore è solvibile. La percentuale di richieste accolte è ancora molto bassa. Per tale motivo è preferibile far effettuare da Promosvizzera uno screening preliminare che analizza la pretesa ed individua il finanziatore più adatto. 

Possono essere finanziati anche crediti di procedure concorsuali?

Si. Non vi è nessun ostacolo a finanziare crediti vantati da fallimenti o concordati.